sabato 21 febbraio 2015

Padiglione G


Non sapevo il posto esatto... ma era come se mi chiamasse... sono entrato e mi sono girato dove mi stava aspettando. Mi sorrideva. Sorrideva sempre anche quando era arrabbiata in verità. Nonostante quante ne aveva viste. Sballottata da una casa ad un'altra... da una città ad  un altra...

Che strano silenzio che c'é qui. L'aria é fredda e umida. C'é un odore di fiori recisi e già di pioggia tutto intorno... Bello questo tetto...

Lei sapeva tutto di me. In verità di molte cose era anche l'unica. Non ti diceva mai... non lo fare... al massimo scuoteva le testa ed emetteva una strano suono di disapprovazione...

20.06.1927 era nata tanto tempo fa... Quando ero molto piccolo ero stato per un periodo insieme a lei in campagna... nella sua campagna ferrarese... in mezzo ai canali... quel posto ero l'unico posto dove quando ci tornava... tornava ad essere veramente lei... hai presente un  piatto di un servizio... puoi anche mangiarci sempre ma... deve stare insieme ad altri piatti uguali per farti capire come é per davvero...

Un signore prende una scala e sale i sette gradini che lo separano dal vasetto di fiori, già perfetto, che si mette a ri-sistemare.... 17.03.1979 - 18.11.2014. Si volta per un attimo. Lo vedo in faccia... il ragazzo sulla foto gli assomiglia...  quante cose io ho fatto negli ultimi 12 anni di vita... Lui scende rimette al suo posto educatamente la scala... ha i capelli grigi....

Di Nonna Antonietta mi ricordo quando mi risistemava il letto dopo il casino che avevo fatto con le ragazze... Mi ricordo di quella mattina che preparavo lo zaino di scuola ma anziché metterci i libri ci stavo mettendo dentro i vestiti e lei capendo tutto mi guardò e poi mi disse... "La vuoi un altra maglietta...?" Mi ricordo di quella pasta di cui nessuno aveva il coraggio di sapere la ricetta per la paura di scoprire gli ingredienti... mi ricordo di quando mi dava di nascosto i soldi e mi bisbigliava... "Vatti a comprare un paio di pantaloni... Ma non dire che te li ho dati io..." Mi ricordo di come voleva sinceramente bene ai miei cani... Mi ricordo di quanto le piacesse l'anguilla fritta...

24.06.2014... ma nella foto sorride ancora...  "Ciao nonna... vado via..."

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...